Progetto di educazione stradale

aspiranti ciclisti

Il progetto di educazione stradale che viene riproposto annualmente ai bimbi più grandi si articola in tre incontri.

I primi due (a gennaio e a marzo) sono basati sulla teoria: il vigile viene a scuola a spiegare ai bambini i suoi compiti, mostra i diversi cartelli stradali e ne illustra il significato, intavolando con i bimbi una discussione guidata sulle regole della strada.

Nell'ultimo incontro, il vigile attua una sorta di verifica pratica sul campo.

Pronti per la gimkana!

Pronti per la gimkana!