RECITA DI NATALE

RECITA DI NATALE

RECITA DI NATALE

Il nostro spettacolo natalizio è stato presentato alle famiglie martedì 17 nel nell’accogliente atmosfera dell’Oratorio in Santa Caterina, nel cuore del borgo.

La classe quinta ha proposto un libero adattamento del racconto dello scrittore Dino Buzzati: “Troppo Natale”, con la sostituzione dell’anima del bue e di quella dell’asinello mediante Angeli che a turno si scambiano le ali e ne interpretano i dialoghi; sono state inserite scenette e gags riferite ad aspetti commerciali contemporanei in tono di consumismo, che hanno vivacizzato la narrazione.

Così gli alunni di tutte le cinque classi, gioiosamente coinvolti,  si sono impegnati alla preparazione dei canti corali e dei brani che sapientemente hanno eseguito con il flauto, dedicandosi con pazienza durante le  prove. Grazie al progetto Musica, le insegnanti in collaborazione con le specialiste, Liuba Piedimonte e Marina Carli, potenziano le attività finalizzandole alla preparazione della performance dell’evento natalizio che ogni anno, anticipa il clima natalizio.

Il risultato durante l’esibizione per la folta platea, estesa anche in piedi fuori dal portone, data la limitata capienza, è stato un successo! Tutti nostri protagonisti eleganti e bellissimi, ordinati e composti, hanno espresso in modo ammirevole il meglio del percorso didattico condiviso. I bambini, visibilmente emozionati, ci hanno regalato un’armonia di tenerezza e spontaneità. Nell’eco degli applausi, i compagni della quinta hanno recitato dolcemente un invito che infonde speranza: “Trova il tempo…”

Grazie ai nostri meravigliosi bambini!  Un ringraziamento speciale a quei  genitori che, con dedizione e originalità, hanno contribuito a realizzare questa attesa occasione di festa.

Le vostre insegnanti.